Perché le donne tradiscono l'uomo che amano

Perché le donne tradiscono l’uomo che amano

Capire perché le donne tradiscono l’uomo che amano è una scienza per consulenti matrimoniali esperti. Chi subisce questa situazione come un ingiustizia non riesce a darsi pace, è una tragedia che influisce negativamente su tutti gli aspetti della sua vita.

In molti casi la donna tradisce il suo uomo perché la trascura per il lavoro, perché va a giocare a golf, rimane a guardare la televisione fino a tardi… la lista è lunga. Magari sono bravi padri di famiglia e non fanno mancare niente a lei e ai suoi figli economicamente. Ma l’errore grave è prendere per scontato il rapporto d’affetto dopo il matrimonio e la nascita dei figli. Spesso sento delle donne lamentarsi e maledire il giorno in cui si sono sposate. Soffrono a tal punto da mettersi a piangere.

I motivi più frequenti perché le donne tradiscono

1. La mancanza di attenzione e di intimità:

Quanto tempo si può andare avanti senza ricevere amore e attenzione prima di rivolgersi altrove? Alcune possono farlo per pochi giorni o settimane, e altre per anni. Tuttavia, in generale, le donne hanno bisogno di intimità, contatto fisico, e di attenzione mentale ed emotiva. Se non ricevono questo dal proprio marito o fidanzato, sarà solo una questione di tempo prima che trovino un amico premuroso su facebook, il ragazzo attento che alimenta i bisogni emotivi sul posto di lavoro, o l’allenatore in palestra. Le donne private dell’attenzione, dei complimenti, e della passione; finiscono col tradire l’uomo che amano. Forse inizialmente non lo faranno per sesso, ma solo perché bramano l’attenzione e la passione che gli è stata negata dalla loro relazione.

2. Vendetta:

Essere tradito è un atto molto difficile da perdonare. Quelle di voi che l’hanno subito, sanno come ci si sente. Ci si sente ingannate, ferite, arrabbiate, tristi e persino violate. Colpisce anche l’autostima. Nel momento in cui si scopre il proprio uomo a tradire, si inizia a tremare, si comincia a sudare, e si sente la nausea. La prima cosa a cui pensa una donna tradita è la vendetta. Ecco perché le donne tradiscono l’uomo che amano. Anche se tradire per vendetta non risolve i problemi di un rapporto.

3. Insoddisfazione sessuale:

Le donne hanno bisogno di sesso reale, rapporti fisici al culmine dei quali raggiungere orgasmi soddisfacenti. Se la loro vita sessuale è frustrante, non fanno abbastanza sesso, senza passione, o è troppo abitudinaria. Potrebbero perdere interesse per il rapporto e farsi tentare da letti più caldi!

4. Chirurgia estetica:

L’attenzione maschile aumenta di molto verso una donna passata dal chirurgo per rifarsi il seno, liposuzioni e quant’altro le abbia fatto fare uno scatto in termini di bellezza estetica. Questo improvviso aumento dell’interesse da parte degli uomini è causa di nuove tentazioni e ci vuole più autocontrollo per resistere ad alcune di queste offerte. Vedi bei ragazzi che ti desiderano, e si sa la carne è debole e anche la donna innamorata del proprio uomo potrebbe tradirlo.

5. Indipendenza finanziaria:

Quando ci si sente dipendenti dal marito finanziariamente, è più difficile tradire. Una donna che lavora e dispone dei suoi soldi non sentirà la necessità di rimanere intrappolata in una relazione infelice. E al primo ostacolo quella sensazione di potere e d’indipendenza sarà come un tappeto rosso steso verso altri pesci nel mare.

6. Bassa autostima:

Le donne insicure hanno la necessità di cercare conferme da parte degli altri. Si tratti di attenzioni sessuali, emotive o intellettuali. Se private della propria autostima, tendono a ricercare il loro valore su uomini esterni alla loro vita di coppia. Anche se marito o fidanzato le amano molto, fanno fatica ad accettare il loro amore incondizionato.

7. Ingratitudine:

Alle donne piace soddisfare il loro uomo. Cucinare una cena romantica, l’acquisto di lingerie sexy, e ascoltare con il cuore, sono solo alcuni modi con cui dimostrano amore e apprezzamento. Che cosa succede quando non si sentono rispondere “grazie, per favore o ti amo.”? Passano vacanze e compleanni e non si ricevono qualcosa di significativo, niente di niente, nemmeno un riconoscimento verbale. Tutti noi abbiamo delle soglie di sopportazione, e una volta raggiunto, possono decidere di ripiegare su un “grazie, per favore, o ti amo” provenienti da un’altra direzione.

8. Noia:

Se l’uomo quando arriva il fine settimana, dice che è stanco e vuole solo rilassarsi a casa, o andare al bar quando torna dal lavoro. La routine diventa un macigno. La noia logora ogni rapporto tra lei e il suo uomo. Ci si sente emotivamente distanti. La donna annoiata comincia a cercare altri amanti e a fantasticare di essere con qualcun altro. Si eccita solo a pensarci. La noia è qualcosa che può essere risolta con un po’ di sforzo.

Mi rivolgo a quegli uomini che scoprono di essere stati traditi o lasciati e cadono dalle nuvole: ricordatevi che vostra moglie non è una cosa su cui accampare diritti di proprietà. Non avete acquistato la sua anima, ve la dovete guadagnare giorno per giorno, con la presenza e la vitalità data al rapporto di coppia. La donna ha bisogno di sentirsi utile, non assecondata. Chiedete il suo parere quando si tratta di prendere decisioni importanti della vostra vita, fatela sentire parte integrante di una coppia che ha bisogno di lei per esistere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.